Arcaniversitas3.png

Arcaniversitas e il Patto dei Serpenti è il terzo episodio della saga LARP Arcaniversitas, andato in scena dal 16 al 19 novembre 2017 al Castello Orsini di Nerola (RM).

L’Arcana Università di Roccantica è fra gli obiettivi degli Aspidi delle Sabbie, un’antica setta di maghi fanatici della Duat, la dottrina che vieta l’abuso della magia, soprattutto se volta a prolungare la durata della vita. Gli Aspidi si infiltrano nell’ateneo e in altre istituzioni del Mondo Magico per colpire coloro che sono venuti meno ai comandamenti della Duat, fantasmi compresi. Per far fronte al pericolo, il Ministro della Magia invia i Noctor, un violento e dispotico reparto del S.O.S.-Servizi Operazioni Segrete, che presto si rivela una spina nel fianco per l’università e per il villaggio di Borgotorvo. Nel frattempo l’Italia ha richiesto la restituzione dei propri prigionieri detenuti ad Azkaban e li ha trasferiti in carceri provvisori - uno dei quali si trova nei sotterranei di Roccantica - dove ha reintrodotto l’utilizzo dei dissennatori. Favoriti dal trambusto generale, i seguaci di Porzia Tramontani nutrono l’orrida sembianza della loro signora tornata dalla morte per rafforzarla e restituirle forma e potere. Dopo giorni di tensione, attentati e scambi di persona - dovuti all’utilizzo della pozione polisucco - che hanno messo maghi e streghe gli uni contro gli altri, la minaccia degli Aspidi viene sventata, ma i Noctor decidono comunque di dichiarare la legge marziale.

A fare da palcoscenico all’evento è stato ancora il Castello Orsini di Nerola, una location maestosa di grande atmosfera grazie al restauro conservativo e ai suggestivi arredamenti d’epoca disposti in tutti gli ambienti, dalle sale comuni alle stanze private. Tra gli effetti speciali più degni di nota l’apparizione del dissennatore in grado di reagire all’incanto Patronus e di “baciare” la sua vittima e l’omuncolo vivente di Porzia Tramontani. Molto apprezzata la passerella per il Club dei Duellanti che riproduce l’originale dei film e l’introduzione del nuovo fantasma pirata Arrigo Aringo. Sempre attivo il campo di Pugna, un Quidditch italiano senza scope. Durante il Gran Ballo le musiche sono state eseguite da pianoforte, violino e violoncello (maestri del Conservatorio di Santa Cecilia) e un baritono ha interpretato alcune famose arie. Gli appuntamenti successivi saranno Magicampus (1-4 marzo 2018), una serie parallela e correlata che ammette anche ragazzi dagli 11 ai 17 anni, e il quarto episodio di Arcaniversitas (15-18 novembre 2018), che ha raggiunto il sold out in 48 ore.

Organizzatori: Serena Bonanno, Luca Di Giandomenico, Emilio Fabbri, Federico Fantacone, Umberto Francia, Sara Giorgi, Alfio Montenegro, Gioele Pedalino, Gianluca Torrente

Collaboratori: Manuel Battista, Ambra Calvanese, Federica Ciocci, Valentina Costanzo, Daniele Cotroneo, Riccardo Depaoli (Pannaus Studio), Ermanno Di Berardino, Simone Di Pasqua, Gabriele D’Orazio, Enrico Eusebi, Carlotta Fagioli, Fabiola Gaudio, Francesco La Manna, Elisa Leli, Flavio Mancinelli, Piergiulio Mannocci, Antonio Micolucci, Leonardo Moretti, Micol Notarianni, Roberto Papi, Cristina Picuti, Michele Reali, Marco Simonacci, Victor Rosalini Spacek, Alessia Sagnotti, Umberto Salvatori, Giada Signorin, Alessia Trapani, Vincenzo Verdesca, Valentina Volpi, Diego Zappelli.

La prima pagina della Civetta della Sera del 6 novembre 2017.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.