Arcaniversitas Wiki
Advertisement

Caronte Spiedomarte è il Vicedirettore dell'Ufficio Auror.

Un uomo d’altri tempi, e non solo per il nome un po’ desueto. Cresciuto in un ambiente fortemente ancorato ai valori del passato e formato dalla rigida educazione impartitagli dal padre, si è subito distinto durante l’addestramento presso l’Istituto Magistrale di Formazione Auror, diplomandosi come migliore del suo anno. Integerrimo e talvolta intransigente, Caronte ha percorso rapidamente le tappe di una brillante carriera, arrivando a ricoprire il ruolo di Vicedirettore dell’Ufficio Auror. Suscitando al contempo timore e ammirazione nei suoi sottoposti, si aggira senza sosta tra i corridoi del suo Dipartimento, occupandosi della supervisione di svariati Presidi Auror sparsi per la penisola, tra cui quello di Borgotorvo, che recentemente gli ha causato non pochi grattacapi. In passato è assurto agli onori della cronaca per aver messo un freno all’ondata di terrore scatenata negli anni Novanta da una setta di mangiamorte nota come Tribunale delle Ceneri: una magistrale operazione di intelligence, culminata con l’arresto del famigerato Settimio Scannavento. Tuttavia, quello rimane per Caronte un conto in sospeso: l’auror è infatti ancora sulle tracce del loro terribile leader e non si fermerà fin quando non lo vedrà marcire dietro le sbarre. Ovunque Caronte vada, loschi figuri e maghi dagli scopi poco raccomandabili non hanno vita facile: si dice che il nome Spiedomarte venga sussurato con un misto tra terrore e disprezzo anche negli ambienti frequentati dai maghi oscuri più spregiudicati.

211118

Advertisement