FANDOM


Fiodor Cosmati è un poeta.

Figlio del Ministro Monaldo Cosmati, si è sempre trovato in conflitto con il padre, di cui non ha stima, tanto da abbandonare precocemente la famiglia. Di animo buono, Fiodor non ama la politica, vorrebbe non essere riconosciuto come figlio del Ministro, cercando di stare il più lontano possibile dalle dinamiche che vedono la sua famiglia in primo piano, arrivando anche ad evitare di rivelare il suo cognome. Fiodor preferisce la quiete ai salotti mondani, la poesia ai dibattiti politici, l’arte alle strategie di potere. È risaputo che Fiodor si occupi di poesia, ma non ha mai rivelato lo pseudonimo con il quale pubblica le sue raccolte, non vuole vederle accostate al nome dei Cosmati. Il suo spirito d’artista, inconciliabile con l’autorità, è probabilmente all'origine

della rottura con il padre, il quale pur non avendolo ripudiato, rifugge qualsiasi domanda o argomento che riguardi il figlio. Fiodor crede fermamente che non sarà la politica a salvare l’armonia del Mondo Magico, bensì la bellezza. Così porta avanti la sua opera con la gentilezza che lo contraddistingue, nella speranza che i suoi componimenti possano muovere gli animi dei maghi e delle streghe di buona volontà. Appassionato di antiche fiabe e sonetti, dopo approfondite ricerche, ha scoperto che l’uso della metrica in letteratura non si trattava solo di un vezzo, ma un metodo per unire incantesimi, rune ed aritmanzia. Successivamente ha dichiarato che, applicando questa teoria, è risultato che le formule in rima rendono i sortilegi più efficaci… sebbene in molti ne abbiano riso guardando all'idea con scetticismo.

Legami Pubblici

Ha preso da anni le distanze dal padre, il Ministro Monaldo Cosmati, a cui è sempre opposto fin dalla giovane età. All’epoca fece scalpore il suo ingresso nei Glauchimaera, tanto che i giornali titolarono “Il Drago ha covato una Chimera!”. Fratello maggiore di Alexandra Cosmati, ma anche con lei pare che non scorra buon sangue. Si dice abbia una relazione con l’auror Viola Tibasti, motivo per cui la carriera della donna ha subito un duro arresto. Ai tempi di Roccantica era molto amico di Elettra Archibugi, ma in seguito hanno preso strade diverse, allontanandosi.

131118

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.