Gloriana la Rossa è stata la prima dei fantasmi di congrega tradizionali a giungere al castello. E dal suo aspetto intimidatorio si può capire facilmente perché non sia stata accolta a braccia aperte. Gloriana è una dama austera, dura e inquietante, proveniente da una famiglia di nobili purosangue, qualcuno sostiene nientemeno che i Crinieri di Borgotorvo.

Si dice abbia ucciso l’uomo di cui era innamorata quando lo trovò ad amoreggiare con sua cugina. Qualcun altro racconta che abbia ucciso tutti e due… senza l’uso della magia. 

Dal giorno in cui Gloriana è giunta al castello, prima come studentessa e poi sotto forma di spirito, nessuno è mai riuscito a rompere il muro di granito che la dama si è costruita attorno. Nonostante tutto, Gloriana è riuscita a vincere il posto di capo congrega di Rubendraco dopo aver sfidato a duello chiunque pensasse che non meritasse la carica.

Gloriana non parla mai della propria morte, e regala un’occhiata di ghiaccio a chiunque le chieda dettagli sulle macchie di sangue che le sporcano il vestito. La dama, inoltre, disprezza chiunque abbia mescolato il proprio sangue con quello di un babbano, senza mai scomporsi. In passato è accaduto che la sua indole fredda e impietosa sia stata motivo di scherno da parte degli studenti di qualche congrega, ma il fantasma ha sempre trovato un modo per vendicarsi a dovere e punire chiunque avesse osato sbeffeggiarla. Sebbene il fantasma favorisca platealmente chiunque faccia parte dei Rubendraco, Gloriana è ben disposta anche nei confronti degli studenti che dimostrano un’indole vendicativa.

131119

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.