Iraneus Malebolgia è un mago oscuro italiano posto alla direzione del Dipartimento per le Arti Oscure dal Ministro della Magia Porzia Tramontani nel 2019.

Iraneus Malebolgia è un nome che solo sentirlo causa nell’interlocutore le emozioni più disparate: terrore, inquietudine, rabbia e, in alcuni casi particolari, esaltazione. I genitori usano il nome di Malebolgia per convincere i figli a fare quello che non vogliono: “Se non mangi tutte le verdure verrà Malebolgia a prenderti” o ancora “I maghetti cattivi vengono rapiti da Malebolgia”.

Chi sia realmente, dove sia nato, quali siano le sue origini sono segreti ancora avvolti nel mistero. Iraneus Malebolgia è stato il più pericoloso, sadico e violento mangiamorte italiano. Coloro che hanno avuto la “fortuna” di conoscerlo lo descrivono come un uomo inquietantemente affascinante. Fondatore e leader del Tribunale delle Ceneri, famigerato gruppo di seguaci del Signore Oscuro attivo durante la Seconda Guerra Magica, Iraneus si è macchiato di numerosi crimini e delitti. Nonostante la sua banda sia stata sgominata grazie all’impegno e ai sacrifici del corpo Auror, Malebolgia è rimasto latitante per tutti questi anni, diventando protagonista delle storie di chi ha vissuto quel periodo e trasformandosi così in una figura fiabesca più che un vero e proprio criminale. Tuttavia la realtà ha irrotto prepotentemente nel Mondo Magico, dimostrando che le storie che giravano su Malebolgia erano tutt’altro che racconti dell’orrore. Iraneus Malebolgia esiste veramente ed è stato assolto da tutti i suoi crimini grazie all’amnistia concessa a chi accetta l’invito a mettersi al servizio del Ministero sotto il Dipartimento per le Arti Oscure. Ma non solo, in virtù della sua profonda conoscenza del settore, Iraneus è stato nominato Direttore del Dipartimento. Ora l’ex-mangiamorte è di nuovo a piede libero e indossa un distintivo ministeriale.

121119

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.