Ivano Tesorotti è un contabile che lavora alla Gringotts Italia.

Studente brillante fin dai primi anni di Torrebruma, specializzato col massimo dei voti in una materia ostica ai più come Aritmanzia: in molti pronosticavano a Ivano una sfolgorante carriera nella ricerca. Ma egli preferì fare domanda di assunzione alla Gringotts, dove ricopre tuttora un ruolo, tutto sommato dimesso, da contabile. Chi lo conosce bene, sa quale ragioni lo abbiano spinto a tale scelta: Ivano nutre fin da ragazzo un’autentica passione per i manufatti magici, e alla Banca dei Maghi sono custoditi gli esemplari più preziosi e insoliti che si possano trovare. Ivano non desidera possederli; la sua è una passione pura. Si accontenta di esaminarli, studiarli, ammirarli. Non ci si stupisce che abbia deciso - con la sua amata consorte Esterina Lombrichelli, fidanzata già dei tempi dell’Arcana Università - di fare una capatina a Roccantica in occasione dell’esposizione del tesoro. Qualcuno mormora che Ivano sia particolarmente interessato a capire chi potrebbe diventare il nuovo custode dell’Anello di Cloto.

Legami Pubblici

Orlando Vaini, funzionario della Gringotts incaricato di vegliare sulla sicurezza della mostra in corso a Roccantica, è un amico fin dai tempi di Torrebruma, dove lui e Ivano erano compagni di Casa. Qualcuno pensa che Orlando non abbia mai perdonato a Ivano di essere riuscito a conquistare Esterina, ma Vaini ha sempre smentito questa stupida diceria. Salomone Birmani faceva il bullo ai tempi di Torrebruma e Ivano era delle sue vittime preferite. Ivano sa bene che anche Salomone nutre una passione incontrollabile verso i manufatti preziosi, e non si stupirebbe di trovarselo davanti alla mostra. Per ragioni professionali conosce Zeno Veridiani, curatore ufficiale dello smisurato patrimonio Alabastrum. I reali proprietari del patrimonio, fra i maggiori clienti della Gringotts, preferiscono restare nell’ombra; così Ivano ha sempre avuto a che fare con Zeno. Il professor Aaron De Leon è un aritmante specializzatosi alla Scuola Zohar di Oria, nel Salento; Ivano è curioso di sapere qualcosa in più su quest’accademia e i suoi approcci alla materia.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.