Arcaniversitas Wiki
Etichetta: Modifica visuale
Etichetta: Modifica visuale
 
Riga 1: Riga 1:
{{Personaggi|title1 = Momo Miniato Moscacieca|occupazione = Vice-responsabile della Stanza delle Profezie|casa = Lestapiuma|congrega = Virenhydra|connotazioni = Generoso, Sbadato, Democratico}}'''Momo Miniato Moscacieca''' è il vice-responsabile della Stanza delle Profezie.
+
{{Personaggi|title1 = Momo Miniato Moscacieca|occupazione = Direttore del Dipartimento Misteri (2019 - in carica)
  +
Vice-responsabile della Stanza delle Profezie (fino al 2018)|casa = [[Lestapiuma]]|congrega = [[Virenhydra]]|connotazioni = Generoso, Sbadato, Democratico|image1 = Momo Miniato Moscacieca.jpg|istituzione = Dipartimento Misteri
  +
[[Ministero della Magia italiano]]}}'''Momo Miniato Moscacieca''' è il direttore del Dipartimento Misteri del [[Ministero della Magia italiano]].
   
 
Osservare il signor Moscacieca quando ogni mattina al caffè del Ministero gli viene chiesto cosa voglia per colazione è assai curioso: di colpo si irrigidisce, incespica, pronuncia ogni parola molto lentamente e subito dopo aver ordinato torna a esaminare con aria incerta e un po’ pentita tutte le altre opzioni a cui ha rinunciato. Per l’indicibile incaricato della catalogazione e dello studio delle profezie registrate dal Dipartimento Misteri non esiste nulla di più ansiogeno del dover prendere una decisione, poco importa che sia semplice o irrilevante. Pavido e insicuro trova pace solo nella Stanza delle Profezie, l’unico luogo nel Mondo Magico che in questi tempi di maghi oscuri, guerre e attentati, dia qualche certezza. Comprensibile quindi che sia sbiancato quando ha ricevuto l’incarico di recarsi a Collescuro con l’Unità di Crisi. Dovrà raccogliere informazioni sugli eventi che hanno portato all’evacuazione di Borgotorvo per poi verificare se siano state pronunciate profezie al riguardo.
 
Osservare il signor Moscacieca quando ogni mattina al caffè del Ministero gli viene chiesto cosa voglia per colazione è assai curioso: di colpo si irrigidisce, incespica, pronuncia ogni parola molto lentamente e subito dopo aver ordinato torna a esaminare con aria incerta e un po’ pentita tutte le altre opzioni a cui ha rinunciato. Per l’indicibile incaricato della catalogazione e dello studio delle profezie registrate dal Dipartimento Misteri non esiste nulla di più ansiogeno del dover prendere una decisione, poco importa che sia semplice o irrilevante. Pavido e insicuro trova pace solo nella Stanza delle Profezie, l’unico luogo nel Mondo Magico che in questi tempi di maghi oscuri, guerre e attentati, dia qualche certezza. Comprensibile quindi che sia sbiancato quando ha ricevuto l’incarico di recarsi a Collescuro con l’Unità di Crisi. Dovrà raccogliere informazioni sugli eventi che hanno portato all’evacuazione di Borgotorvo per poi verificare se siano state pronunciate profezie al riguardo.
  +
  +
È stato vice-responsabile della Stanza delle Profezie del Dipartimento Misteri fino al 2018.
   
 
== '''Legami pubblici''' ==
 
== '''Legami pubblici''' ==
 
Momo Miniato fa parte dell’Unità di Crisi capitanata da [[Antiope Margherita Boschi]]. È un grande ammiratore di [[Fiodor Cosmati]] e pensa sia un vero peccato che non sia un veggente: le sue profezie avrebbero di certo avuto delle rime elegantissime. Ricorda con affetto le lezioni di Astronomia della professoressa di Roccantica [[Vega Cristofori]]: l’idea che tutti possano studiare i misteri dell’uomo posando lo sguardo su un unico cielo lo ha spinto a sottoporre al Dipartimento Misteri un progetto per la condivisione di profezie fra i paesi del Mondo Magico. [[Onofrio Foschi]] è un suo collega dell’Ufficio Misteri.
 
Momo Miniato fa parte dell’Unità di Crisi capitanata da [[Antiope Margherita Boschi]]. È un grande ammiratore di [[Fiodor Cosmati]] e pensa sia un vero peccato che non sia un veggente: le sue profezie avrebbero di certo avuto delle rime elegantissime. Ricorda con affetto le lezioni di Astronomia della professoressa di Roccantica [[Vega Cristofori]]: l’idea che tutti possano studiare i misteri dell’uomo posando lo sguardo su un unico cielo lo ha spinto a sottoporre al Dipartimento Misteri un progetto per la condivisione di profezie fra i paesi del Mondo Magico. [[Onofrio Foschi]] è un suo collega dell’Ufficio Misteri.
   
  +
100520
191118
 

Versione attuale delle 22:12, 9 giu 2020

Momo Miniato Moscacieca è il direttore del Dipartimento Misteri del Ministero della Magia italiano.

Osservare il signor Moscacieca quando ogni mattina al caffè del Ministero gli viene chiesto cosa voglia per colazione è assai curioso: di colpo si irrigidisce, incespica, pronuncia ogni parola molto lentamente e subito dopo aver ordinato torna a esaminare con aria incerta e un po’ pentita tutte le altre opzioni a cui ha rinunciato. Per l’indicibile incaricato della catalogazione e dello studio delle profezie registrate dal Dipartimento Misteri non esiste nulla di più ansiogeno del dover prendere una decisione, poco importa che sia semplice o irrilevante. Pavido e insicuro trova pace solo nella Stanza delle Profezie, l’unico luogo nel Mondo Magico che in questi tempi di maghi oscuri, guerre e attentati, dia qualche certezza. Comprensibile quindi che sia sbiancato quando ha ricevuto l’incarico di recarsi a Collescuro con l’Unità di Crisi. Dovrà raccogliere informazioni sugli eventi che hanno portato all’evacuazione di Borgotorvo per poi verificare se siano state pronunciate profezie al riguardo.

È stato vice-responsabile della Stanza delle Profezie del Dipartimento Misteri fino al 2018.

Legami pubblici 

Momo Miniato fa parte dell’Unità di Crisi capitanata da Antiope Margherita Boschi. È un grande ammiratore di Fiodor Cosmati e pensa sia un vero peccato che non sia un veggente: le sue profezie avrebbero di certo avuto delle rime elegantissime. Ricorda con affetto le lezioni di Astronomia della professoressa di Roccantica Vega Cristofori: l’idea che tutti possano studiare i misteri dell’uomo posando lo sguardo su un unico cielo lo ha spinto a sottoporre al Dipartimento Misteri un progetto per la condivisione di profezie fra i paesi del Mondo Magico. Onofrio Foschi è un suo collega dell’Ufficio Misteri.

100520