Arcaniversitas Wiki

Nemo Errantes è un illustre filosofo e luminare della magipsicologia.

Esperto in diverse discipline, dalla magipsicologia alla storia della magia, si è concentrato principalmente sulla filosofia della magia, ovvero lo studio che riflette sul rapporto tra la magia, il mondo ed il mago. Approfondendo anche il legame tra la psiche e la magia. Solo i più addentro al mondo magico accademico conoscono il professor Nemo Errantes, noto anche per i suoi studi sull’oniromanzia. Egli infatti raramente pubblica libri o detiene una cattedra ordinaria, limitandosi a saggi specialistici e corsi universitari d’alto livello. A parte che in giovane età si è diplomato alla Ilvermorny, la scuola americana sulla cima del Monte Greylock e che viaggia costantemente per portare avanti i suoi studi, non si sa altro sulla sua vita privata. A tratti inquietante per via della sua evidente cecità, chi ha avuto modo di incontrarlo sostiene che, nonostante i suoi occhi vacui, quando se ne incrocia lo sguardo si ha l’impressione che possa leggerti nella mente. Nemo è un eremita, schivo e solitario, evita il più possibile la vita mondana e rifugge la notorietà. Calmo e riflessivo, viene descritto come un uomo burbero e taciturno, poco adatto alla vita sociale, costantemente circondato da una vaga aura di malinconia. Fra i suoi testi più noti figurano titoli molto discussi come Ecce Magus o Critica della magia pura. Ha offerto all’Arcana Università di Magia e Stregoneria di Roccantica di tenere delle Lectio Magistralis, cosa che ha stupito i pochi che lo conoscono o che ne hanno sentito parlare.

22022018