Arcaniversitas Wiki
Advertisement

Rebecca Costantinescu è la discendente di una illustre famiglia.

L'antica e ricca famiglia purosangue Costantinescu vanta nel proprio albero genealogico grandi personalità emerite, tra cui anche qualche potente mago oscuro. Rebecca sostiene di aver studiato a Durmstrang e di aver poi trascorso in lunghi viaggi grande parte della vita: non ha certo bisogno di lavorare per vivere. È una strega di classe, abile conversatrice e conoscitrice di aneddoti; i suoi ricevimenti, a detta di chi ha avuto la fortuna di essere invitato, sono indimenticabili. È anche una grande esperta di Storia della Magia, motivo per cui spesso storici affermati ne chiedono la consulenza; ma non ha mai accettato di scrivere un libro, nonostante le pressanti richieste di grandi editori della caratura di Libellulum, Mondautori e Filtribelli. In verità la sua vita è avvolta nel mistero, a partire dalla sua età. Chi la conosce da molti anni sostiene che non invecchi di una virgola, e nessuno la ricorda bambina; così, poco a poco su Rebecca ha cominciato a circolare la leggenda che abbia più di un secolo (c’è chi dice: molto di più) e che custodisca il segreto dell’eterna giovinezza, e che la sua conoscenza del passato sia da attribuire a esperienza diretta. C’è chi insinua persino che Rebecca abbia conosciuto i fantasmi di Roccantica quando erano ancora vivi… ma, se è vero, i fantasmi sono così galanti da mantenere il segreto. Qualcuno ritiene che il suo trasferimento a Borgotorvo, proprio in occasione dell’esposizione del tesoro di Roccantica, non sia casuale, e che Rebecca potrebbe aver bisogno di mettere le mani su un qualche oggetto del tesoro per continuare a conservarsi così.

Legami Pubblici

A Borgotorvo Rebecca ha ritrovato Victor Francistesi, che aveva incontrato anni prima in un convegno sul tema La morte: grazia o condanna? Non è inusuale che i due vengano visti parlare accalorandosi nel corso di una passeggiata notturna (in genere nei pressi del cimitero). Lo stesso Victor le ha presentato Onofrio Foschi, che ormai si può definire un suo caro conoscente. Naturalmente, appena trasferitasi a Borgotorvo, anche solo per regolarizzare la sua residenza ha conosciuto il sindaco Ismaele Polaris - che a detta dei pettegoli, però, Rebecca ha trovato un filino grossier - e la vicesindaca Lucrezia Crinieri. Con quest’ultima a quanto sembra è nata un’immediata, istintiva simpatia; non è raro che le si veda pranzare insieme. Tra Rebecca ed il filosofo Nemo Errantes, ospite a Roccantica in questo semestre, esiste un dichiarato rapporto di distaccata quanto intensa stima.

21022018

Advertisement