Virgilio Biscotti è uno studente di Torrebruma al secondo anno.

L’insicurezza di Virgilio è evidentemente legata al fatto che il povero ragazzo è cresciuto con una coppia di genitori divenuti iperprotettivi a seguito della morte della sorella maggiore. Agente della Squadra Speciale Magica, Selena era caduta in servizio durante un’operazione che coinvolgeva una banda di Maghi Oscuri. Se a questo aggiungiamo che paragonarsi alla sua eroica sorella lo ha fatto sempre sentire inadeguato, abbiamo il quadro completo. Il suo essere impacciato non lo aiuta ad eccellere nello studio: a Torrebruma l’insegnante di Pozioni lo tiene sempre d’occhio durante le lezioni, per essere pronto a sventare la tragedia di qualche catastrofico filtro creato per sbaglio dal giovane. Queste sue caratteristiche risultano invece significative nei rapporti sociali, infatti non riesce ad essere antipatico a nessuno: naturalmente i bulli sono sempre in agguato e non vedono l’ora di prendere di mira un così candido ragazzo, ma fortunatamente i suoi amici ricambiano la sua lealtà e buona fede e corrono sempre in suo aiuto quando Virgilio è in difficoltà. 

Legami pubblici

Virgilio Biscotti a Torrebruma ha conquistato la simpatia di molti dei suoi compagni di scuola. Noemi Sperati non nasconde di sperare di “svegliarlo un pochino”, trasmettendogli la sua passione per la pugna. I genitori di Nicholas Alianti e quelli di Virgilio  sono amici da sempre: i due ragazzini si frequentano molto anche fuori dalla scuola, essendo migliori amici fin da quando erano piccoli. La decaduta preside Elora De Lunari una volta lo ha lodato pubblicamente per aver dimostrato “più spina dorsale” di tutti i compagni che lo bullizzano. Sono in molti a chiedersi quale delle sue compagne Virgilio accompagnerà al tradizionale ballo, questo semestre.

Virgilio Biscotti al Magicampus del 2019.

Virgilio Biscotti al Magicampus del 2018.

M3

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.